21 marzo 1960 – ricordando il massacro di Sharpeville

Il massacro di Sharpeville, avvenne il 21 marzo 1960. In quella data, i dirigenti del PAC, organizzazione politica sorta nel 1959 da una scissione interna all’ANC, decisero di intraprendere una campagna di protesta, non-violenta, contro le pass law. Tale scelta scaturiva dalla convinzione che “le masse fossero già pronte per rispondere spontaneamente ad un’iniziativa creativa”. […]

A Parigi, fra ritratti maliani e “dadaismo” africano

Chi ama l’Arte a 360 gradi e al contempo ama l’Africa sempre a 360 gradi sa che a Parigi può approfondire e soddisfare entrambe le passioni. Vuoi per il retaggio coloniale, vuoi per il melting pot culturale, vuoi per la presenza di tante comunità provenienti dai vari angoli del “continente nero”, sta di fatto che […]

Una mostra dedicata alle maschere e agli oggetti cultuali dell’Africa Occidentale

Segnaliamo con piacere l’inaugurazione di questa esposizione originale anche per la location in cui è organizzata. Maschere e oggetti cultuali dell’Africa Occidentale Collezione Gnesda – Parigi CENTRO CULTURALEGNO Via Casali 56, San Giovanni al Natisone (UDINE) INAUGURAZIONE DOMENICA 29 MAGGIO ORE 10.30 CONFERENZA: ORE 11.00 (è richiesta la prenotazione per i posti a sedere) seguirà […]

Storie di medici volontari in Africa

Oggi, in Città del Vaticano, Papa Francesco ha ricevuto alcuni rappresentanti e volontari dell’organizzazione Medici con l’Africa – Cuamm. “Vi ringrazio per quanto state facendo in favore del diritto umano fondamentale della salute per tutti” – ha affermato il Santo Padre nel corso dell’udienza speciale. “La salute, infatti, non è un bene di consumo, ma […]

Ricordando le prime libere elezioni in Sudafrica

Come non ricordare le storiche elezioni avvenute nel 1994, tra il 26 e il 29 aprile, in Sudafrica (N.B. andò a votare l’87% dell’elettorato attivo!!!). Proprio sul numero di Aprile di MC è pubblicato un mio articolo in cui ripercorro anche quelle straordinarie giornate. In un clima di generale euforia si svolsero le prime elezioni […]

Desmond Tutu – Il mio Dio sovversivo

Chi ha seguito e ha a cuore le vicende sudafricane conosce molto bene Desmond Tutu. È stato colui che ha coniato l’idea di Rainbow Nation per descrivere, in sintesi, le caratteristiche del nuovo Sudafrica post-apartheid, basato sull’unione delle differenti comunità sudafricane. L’Arcivescovo emerito di Cape Town, caro amico di Nelson Mandela, divenne una delle voci […]

Congo Week – Rompere il silenzio

Congo Week, Rompere il silenzio, è una settimana di attività che ricorda i milioni di vite perse durante il conflitto in Congo e celebra l’enorme potenziale naturale ed umano esistente in questo paese. Comunità in tutto il mondo si associano ogni anno ai Congolesi nella terza settimana di ottobre per proiettare film, svolgere forum, organizzare […]

Remember Steve Biko died on 12 September 1977

dall’Introduzione al mio libro “Il movimento della Consapevolezza Nera in Sudafrica“: […]Perché pubblicare un libro dedicato a una fase storica sudafricana ormai terminata? Perché parlare ancora di Consapevolezza Nera? Tante le ragioni che mi hanno portata alla decisione di diffondere questo mio scritto. In primis, ho voluto dare il giusto peso al Black Consciousness Movement, […]

27 aprile 1994 – le prime elezioni libere in Sudafrica

Dal mio libro “Il movimento della Consapevolezza nera in Sudafrica” un estratto in cui ricordo questo storico ed emozionante evento… dall’Introduzione L’inizio degli anni ’90 del secolo che si è di recente concluso, rappresenta una fase assolutamente fondamentale nella storia del Sudafrica, in quanto indica, da un lato, la progressiva fine di una lunga, tormentata […]